finanza strutturata e progetto di cartolarizzazione immobili04/08/2020

FINANZA STRUTTURATA E PROGETTO DI CARTOLARIZZAZIONE IMMOBILI

PROGRAMMA PER LIQUIDITA’ CON COPERTURA ASSET IMMOBILIARE

 

SU LINEE DI CREDITO LONDINESE O LUSSEMBURGHESE

finanza strutturata e di progetto cartolarizzazione immobili

Siamo professionisti operanti nel sistema Londinese e Lussemburghese dal 2005, direttamente con Istituti di Credito e Studi Professionali

       FASE UNO: PRESENTAZIONE DETTAGLIATA DEL PROGRAMMA.  (SENZA COSTI)

PUNTO 1°: presentazione dei documenti d’identita’ e relativi codici fiscali (Passaporto – C. I+ C. F. Amministratore e soci, Fronte/Retro tutti a colori, ogni documento su foglio formato A4)

PUNTO 2°: relazione sottoscritta dalla proprieta’ dei cespiti immobiliari, nella quale si espone il programma che si intende realizzare con la liquidita’ ottenuta dalla Banca.

PUNTO 3°: raccolta dei documenti e valutazione degli asset da inserire nel programma, eseguita da un ingegnere iscritto all’albo nazionale incaricato dalle istituzioni. (futuro perito).

La fase uno non ha costi.  serve solo ad ottenere l’approvazione dal sistema londinese e procedere nell’operazione applicando i parametri dettati dal sistema.

 

FASE DUE: DOPO AVERE AVUTO L’APPROVAZIONE DAL SISTEMA LONDINESE SI PROCEDERA’ COME SEGUE:

(fase con costi evidenziati da stabilire)

 

PUNTO 1°: la proprieta’ conferira’ un incarico allo Studio Lancini e Partners che seguira’ le fasi di costituzione delle necessarie realta’ societarie, predisporra’ il progetto industriale e seguira’ l’iter fino all’ erogazione della liquidita’ richiesta.

 

PUNTO 2°: costruzione del programma di lavoro in collaborazione con i professionisti di fiducia del cliente.

 

PUNTO 3°: costituzione delle societa’ con sede in UK e apertura c/c su banca inglese. le operazioni saranno svolte sulle piazze di Londra o Manchester o Lussemburgo.

 

PUNTO 4°: asseverazione del programma industriale sviluppato e contro firmato dai certificatori in capo allo Studio Lancini & Partners di Milano (Italia).

 

PUNTO 5°: i professionisti nell’arco di 60 gg. lavorativi si recheranno più’ volte in UK o altre nazioni  per seguire direttamente le varie fasi del programma e procedere con le asseverazioni necessarie per l’avvio dell’operazione, definire le procedure ed i rapporti con le banche che erogheranno la liquidita’, giustificando compiutamente ed in primo luogo i flussi di cassa sia in entrata che in uscita.

 

FASE DUE E RELATIVI COSTI

PUNTO 1: € ___________________ + iva da pagarsi alla sottoscrizione dell’incarico. si precisa che le società’ sono tutte “ltd” di legislazione anglosassone o lussemburghesi controllate direttamente dai proprietari degli asset immobiliari che rimangono sempre di loro proprietà’ e gestiti da loro.

ogni ulteriore esigenza del cliente sarà’ valutata al momento del conferimento dell’incarico.

elenco fasi e relativi costi:

  • compliance di riconoscimento e asseverazione nomi in funzione delle leggi 95/1/46/ce d.lgs. 30 giugno 2013 n. 196.
  • presentazione del programma di organizzazione delle società’ con Londra, evidenziando strutture delle società’ e relative funzioni operative.
  • relazione in fase di istruttoria per stabilire le date delle costituzioni in Londra con apertura c/c veicolo, che verrà’ aperto, salvo diverse indicazioni, presso la Barclays Bank di Londra.
  • spese di consulenza generale per il coordinamento dell’inizio programma.

 

PUNTO 2: € _____________________+ iva entro 20 giorni dalla sottoscrizione del mandato.

  • spese di costituzione società in Londra
  • biglietti aerei e soggiorni in hotel, per il tempo necessario per minimo 1 massimo 3 persone, professionisti e consulenti dell’azienda e dello Studio Lancini & Partners.
  • spese di consulenza generale per il coordinamento del programma.

 

PUNTO 3: € _____________________+ iva entro 30 giorni dalla sottoscrizione del mandato.

  • redazione e presentazione del programma a fronte del quale viene richiesta liquidità’.
  • incontro del cliente con un perito tecnico per valorizzare le perizie degli asset immobiliari, come richiesto dalle banche che erogano liquidità’ al programma.
  • conferimento immobili nella società’ inglese da parte di un notaio italiano. tutta la documentazione necessaria sarà’ fornita dall’ingegnere incaricato dallo Studio Lancini & Partners.
  • confronti finali con banche, commercialisti e asseveratori per procedere alla chiusura del programma di liquidità’ o di quanto indicato dall’interessato.
  • spese di consulenza generale per il coordinamento del programma in fase di chiusura strutturale e operativa per raggiungere lo scopo prefissato.

 

P.S. precisiamo che il programma indicato rispecchia solo la costituzione e l’operatività’ di 3 società’ ltd “holding ltd” – “tesoreria ldt” – “real estate ltd”.

per eventuali altre società di scopo dovranno essere riconosciute, per singola società’ allo Studio Lancini & Partners € 3.000,00 + iva da pagarsi con la seconda scadenza.

 

Si precisa inoltre che il success fee (compenso per l’ottenimento del risultato atteso) sarà’ ad obiettivo. il cliente dovrà corrispondere con bonifico bancario il controvalore pari all’ 6% dell’importo erogato, contro presentazione di regolare fattura.  inoltre dovrà’ essere versato il controvalore pari al 2% dell’importo erogato alla fondazione che verrà’ indicata, per perseguire lo sviluppo di scopi umanitari.

 

fase di chiarimento

  • L’operazione liquidità’ UK con contestuali conferimenti di immobili in ltd di proprietà’ a Londra, non è’ assolutamente da imputare ad una esterovestizione di illusione allo stato italiano, perché  i beni spostati vengono conferiti dal proprietario italiano ad una struttura ltd UK o altro stato, sempre di proprietà’ del venditore italiano, che in cambio riceverà al momento del conferimento come pagamento le azioni della società’ dove vengono conferiti gli immobili, così’ da rendere corretto a livello legale, notarile e di fisco italiano o di altro paese l’operazione di conferimento che non ha nulla a che vedere con l’esterovestizione degli immobili.
  • Precisazione sul conferimento che alleghiamo la circolare italiana n. 2/e agenzia delle entrate – oggetto: modifiche alla tassazione applicabile, ai fini dell’imposta di registro, ipotecaria e catastale, agli atti di trasferimento o di costituzione a titolo oneroso di diritti reali immobiliari – articolo 10 del d.lgs. 14 marzo 2001, n.23 - per la tassazione fissa ad imposte di registro da pagare per la trascrizione dei registri immobiliari italiani. mentre per il notaio inglese che conferisce gli immobili come aumento di capitale il suo costo è di £ 2.500,00 (sterline) salvo variazioni, e che dovrà’ essere saldato al notaio stesso il giorno del conferimento, mentre per il notaio italiano che farà’ in seguito le annotazioni in conservatoria dei registri italiani, dovrà’ essere quotato nel momento successivo al conferimento con quello di Londra. Precisiamo che i costi del notaio inglese e italiano sono successivamente a vostro carico.
  • Per quanto riguarda la fiscalità’ vengono utilizzate 3 società’, perché per ragioni fiscali i detentori delle quote della holding ltd, in Italia o da altre parte, per legge sono obbligati a dichiarare le partecipazioni estere nei quadri rw dei redditi annuali, perciò la holding ltd avrà’ un capitale di 10.000,00 £ (sterline), mentre i conferimenti vengono fatti sulla real estate ltd, con aumento di capitale che essendo di proprietà’ al 100% della holding ltd, anche perché il soggetto fisico o società’ deve dichiarare solo le partecipazioni che ha nella holding ltd che sono 10.000,00 £ (sterline)  e al fisco italiano o estero dovrà’ pagare le tasse su quello capitale.

VANTAGGI E SICUREZZE

Le operazioni rispettano tutte le leggi in materia di trasparenza dei flussi di denaro e creano uno scudo importante a livello di protezione delle proprietà’ ma anche delle norme vigenti italiane e inglesi o di altri paesi, in ordine alle imposte italiane e estere. (nel rispetto della agenzia delle entrate italiana o estera)

  • I tassi applicati per le operazioni bancarie sono quelli in vigore sul territorio UK o Lussemburgo o altro (oggi dal 1,50% al 3%.)

 

  • I costi per il mantenimento annuale delle società’ con sede in UK – Lussemburgo o altro paese - presso i nostri corrispondenti locali siti nel paese dove si svolgerà’ l’operazione - con la possibilità’ di potersi avvalere in loco anche di avvocati commercialisti altri professionisti notai e banche, saranno concordati con lo studio autorizzato. si precisa che lo studio di Londra o altri paesi si occupa solo delle strutture inglesi e non di altre nazioni e non ha rapporti di proprietà’ con lo Studio Lancini & Partners ma solo di partnership.
  • E’’ fondamentale che il cliente utilizzi per le informazioni i suoi professionisti che aiuteranno lo Studio Lancini & Parnters e dei certificatori a svolgere più rapidamente il mandato ricevuto.
  • Il programma si basa su asset immobiliari da conferire nella real estate, che rilascerà’ garanzia non in forma ipotecaria ma di cartolarizzazione, alla banca che metterà’ a disposizione la liquidità’ sul c/c della tesoreria e svolgerà’ le operazioni previste dal progetto industriale approvato. Sarà solo cartolarizzato il contratto di liquidità’ tra banca e cliente che rispecchia il fatto che se il cliente non paga il debito contratto o si renda inadempiente non pagando il 2% annuale di interessi legali sul capitale, dopo due rate non pagate dell’interesse annuale la banca chiude il contratto e diventa proprietaria delle quote della holding ltd.

(pagamento interessi semestrali)

  • La societa’ holding ltd o altre nazioni deterra’ le proprieta’ del 100% delle societa’ di scopo appositamente costituite.
  • La banca su un asset di valore € 10,00  eroga il medesimo ammontare sul conto della tesoreria in seguito la tesoreria reinvestirà’ con la banca che ha dato la liquidità’ cartolarizzata il 50% in gestione alla banca stessa e che l’istituto erogante procederà’ a garantire il 50% dato in gestione con contratti bancari, mentre i proventi non potranno essere garantiti, sia l’obbiettivo dell’istituto di credito che gestisce il 50%, sia quello che in due rate a 30 mesi e a 60 mesi dall’inizio dell’erogazione sulla tesoreria la banca convochi il cliente chiedendo se il profitto del 50% possa essere ceduto all’istituto erogante così’ da abbassare il debito contrattualizzato per il 50% dal cliente.
  • I proventi conseguiti su tale gestione verranno  accantonati e bloccati restando a disposizione della proprietà’ a copertura dell’esposizione. La liquidità’ ricevuta verrà’ restituita a 60 mesi, con la possibilità’ di rinnovare la durata per ulteriori 30 + 30 mesi.

TEMPI ESECUZIONE

  • 60 gg lavorativi costituzioni e inizio programma
  • 60 gg lavorativi per accedere al finanziamento
  • totale 120 gg lavorativi (esclusi giorni di ferie e festività’ nell’arco dell’anno)

 

“GRAFICO OPERATIVO CON ASSET IMMOBILIARE A LONDRA UK O ALTRO STATO”

 

COMPARTO ITALIANO   - FASE 1                                           I PROPRIETARI DEVONO ESSERE I PROPRIETARI DELLA         

 

PROPRIETA’ ASSET NEL MONDO*  ITALIA O ESTERO

SPA-SNC-SAS- PERSONA FISICA

 

                                                                                                       SOCIETA’ ITALIANA CHE CONFERISCE

 

 

 

D

COMAPRTO ILDDD

                                                                                             

                                   COMPARTO UK O LUSSEMBURGO FASE 2 COSTITUZIONE SOCIETA’                                  

 

FASE UNO - HOLDING DI PARTECIPAZIONE LTD – CAPITALE SOCIALE £ 10.000,00

110

 

 

 

                100% quote                                                                                                                                       100% quote

 

REAL ESTATE LTD PUNTO 3

TESORERIA LTD

BANCA CHE AVRA’ C/C SU ISTITUTO CHE  CARTOLARIZZA

 FASE UNO

     CONFERIMENTO ASSET – FASE 2                                                                                                                      FASE 2

 

 

BANCA PER FASE UNO CONTI CORRENTI LONDINESI UK SU BANCA DIVERSA DA QUELLA CHE EROGA LA LIQUIDITA’

BANCA A

 

 

                                                                                                                                                                      

 

                                                                                                                                                            

                                                c/c operativi                                                                         c/c operativi                

               

 

 BANCA CHE SMOBILIZZA ASSET LIQUIDITA’ UK

BANCA B

Cartolarizzazione asset immobiliari                                                                                     Deposito liquidità su C/C            po                         dopo la cartolarizzazione                                                          

 

                              

                                                                                                                                                            

                                                                              “Accredito sul C/C dedicato               

                                                agli interessi e capitali”                                                                                                                  

                                                                                                                               

 

 

BANCA B CHE INVESTIRA’ IL 25% DEL PIANO LIQUIDITA’ A REDDITTO DEL CLIENTE

                                                                                                            

 

*ESCLUSI I PASESI IN BLACK LIST

milano-skyline